0 0
Read Time:42 Second

Il Maestro Riccardo Muti e la Cherubini chiudono il programma del Ravenna Festival, Giovedì 21 luglio, alle ore 21 al Pala De André, dove sono in programma le musiche di Bizet, Ljadov e Liszt.

Riccardo Muti, dopo i concerti tra Lourdes e Loreto, torna con l’orchestra giovanile Luigi Cherubini al Ravenna Festival per svolgere un grande concerto che quest’anno coincide anche con la chiusura estiva della XXXIII edizione del Festival.

Il programma del concerto, prevede Roma, sinfonia in do maggiore di Georges Bizet, poi il Poema sinfonico op.62 Il lago incantato del compositore russo Anatolij Konstantinovič Ljadov, e infine Les préludes, il poema sinfonico per il quale Franz Liszt si ispirò all’opera di Alphonse de Lamartine.

Il concerto si è reso possibile dal sostegno de La Cassa di Ravenna Spa e della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna.

 

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di admin

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *